L’azienda

Fiemme 3000 nasce nel 1993 da un’idea lungimirante, un’intuizione considerata fuori mercato per gli anni: offrire un prodotto unico, naturale, salubre e assolutamente sano. In una parola, biocompatibile.

Dal 2001 la nuova sede del gruppo D.K.Z. – di cui Fiemme 3000 è il marchio identificativo dei pavimenti in legno biocompatibili – è situata a Predazzo, nel cuore della Val di Fiemme, a circa 1.000 metri di altitudine.

Il legno, ovviamente, domina l’ambiente. Lo showroom è un ampio spazio che si ispira alla struttura di una grande abitazione in legno, corredato da una piccola e intima stube, una sala conferenze e un bar, per accogliere i visitatori nel modo più ospitale possibile. Qui, tutto parla della tradizione fiemmese del legno: dai pavimenti, ai soffitti, ai vecchi utensili che adornano gli ambienti. Qui, si possono assaporare i profumi, accarezzare le superfici, percorrere con gli occhi le venature delle diverse essenze.

I nostri artigiani lavorano poco distante. Le loro mani sono strumento prezioso, indispensabile per alcuni tipi di lavorazione. Sono mani alle volte nodose quanto il legno, eppure agili e delicate nel lavorare questa preziosa materia prima.

Siamo gente di montagna, concreta, schietta, affidabile, onesta, legata alle proprie origini. Persone preparate e aggiornate che conservano gelosamente le proprie tradizioni e, al contempo, investono nella ricerca e nell’innovazione.

La nostra promessa. Porta il bosco in casa tua.

“Il nostro sogno e la nostra promessa sono quelli di riempire di natura e benessere le case dei nostri clienti, con un prodotto davvero eccellente. Un prodotto progettato e realizzato per durare una vita e fatto solo con prodotti e processi naturali, rendendolo quindi totalmente biocompatibile.

Siamo consapevoli che l’estetica è importante ma la mettiamo al terzo posto in quanto è troppo soggettiva, quindi il nostro impegno sarà quello di proporre sempre un prodotto totalmente naturale, capace di durare nel tempo e con delle collezioni ricche e variabili in grado di accogliere diversi stili e diversi gusti.

Abbiamo deciso di impegnarci con grande etica ed attenzione allo sviluppo della nuova edilizia, quella che dovrà rispettare il cliente finale: aiutarlo a capire cosa sta acquistando, supportandolo con professionalità a capire le differenze e a comprendere il valore dell’acquisto del prodotto nel tempo, non concentrandosi quindi unicamente sulla fase del bisogno dell’acquisto, dove si rischia di portare a casa un prodotto ad un prezzo basso ma che non può che durare poco”.

Marco Felicetti AD di Fiemme 3000.